martedì 24 maggio 2011

"Joie de vivre" - l' Alta Cucina Naturale di Chef Leeman

Con quella di oggi ho terminato le mie esperienze in una vera cucina professionale.
Ho avuto il piacere di essere accolta dai cuochi del famoso ristorante vegetariano "Joia" a Milano per ben due volte: la prima, ad inizio aprile, per un corso della Joia Academy e, la seconda, proprio oggi, per lavorare a stretto contatto con il team di pasticceria.



La filosofia del ristorante è molto semplice: la cucina vegetariana è gustosa, bilanciata e fa bene. Come lo stesso Chef Leeman ha dichiarato : "Cucino per dare e ricevere benessere e armonia."
Per chi fosse interessato a saperne di più, rimando al sito ufficiale del ristorante.

Premetto: io non sono vegetariana. Eppure ho trovato questo tipo di esperienza estremamente stimolante. Per la creatività, la ricerca del dettaglio, la cura nella scelta degli ingredienti e, in generale, la passione che ciascuno dei ragazzi in cucina mette in quello che prepara, indipendentemente dall'essere lo Chef rinnomato o il ragazzo alle prime armi.

Di seguito, riporto alcune foto scattate durante il corso (stamattina mi hanno veramente messa a lavorare con loro, quindi non ho avuto l'occasione di far foto :D).

"Uovo apparente" sul pass


Preparazione "Serendipity"

"Maggese" sul pass

e dopo aver cucinato...si mangia!

"Maggese" - secondo a base di emulsione di finocchi, verdura arrostite, sfoglie di lenticchie croccanti con spennellata di liquerizia

"Serendipity" - gnocchi di patate senza farina ripieni di formaggio, serviti con fonduta di parmigiano, fagiolini e crema di carota e lampone

"Uovo apparente" - uovo di ricotta di capra del Boscasso con sorpresa, salsa di sedano rapa e spolverata d'oro e carbone

In tavola - le mie portate

"ZuccheriNo" - clafoutis al tè verde con rabarbaro, servito con zabaione di ananas e sorbetto al mandarino

10 commenti:

  1. Interessante sai, nella mia zona di ristoranti vegetariani non se ne trovano! Un abbraccio e buonissima serata

    RispondiElimina
  2. @marifra79: ciao!sì, in giro non ce ne sono molti, è stata davvero un'esperienza curiosa! buona serata anche a te :D

    RispondiElimina
  3. Che belle foto! Di sicuro stare in una cucina professionale è davvero una bella esperienza!
    Non sono vegetariana, mangio tutto, ma a volte in questo tipo di ricette si vede davero la ricercatezza che si vuole per una tavoa ricercata :D
    belli i piatti

    RispondiElimina
  4. @Cranberry: grazie, le foto non sono il massimo, ma se pensi che le ho scattate da un cellulare posso ritenermi soddisfatta :)
    buona giornata e a presto...

    RispondiElimina
  5. complimenti per le tue ricette e per il blog! se ti va sei la benvenuta nella mia cucina! un bacione! :)

    RispondiElimina
  6. Ciao ora ti seguo anch'io e sono sicura che ci sarà molto da vedere......
    Che bellissima esperienza che hai avuto!!!
    Alla prossima

    RispondiElimina
  7. @LAURA: grazie mille per la fiducia!al momento sono presissima con la tesi, ma al più presto prometto di postare qualche nuova ricettina!
    ciao!

    RispondiElimina
  8. che meraviglia questo reportage! molto interessante! complimenti :)

    RispondiElimina
  9. scopriamo il tuo blog adesso e non vediamo l'ora d'avere qualche ricetta che hai imparato in questi ristorante! Giorgia & Cyril

    RispondiElimina
  10. Con grande curiosità ed entusiasmo da oggi ti seguirò anche io, in bocca al lupo per la tesi ;)

    RispondiElimina